Addestrare il proprio animale domestico

L’addestramento in casa di un cucciolo o di un cane adulto può sembrare scoraggiante, ma quasi tutti i cani possono essere addestrati ad aspettare alla porta e ad alleviarsi fuori, invece di entrare in casa. Crea un programma per nutrire il tuo cane e portarlo fuori. Quindi, premia il tuo cane con prelibatezze e lodi quando si allevia nel luogo all’aperto designato. Quando fa un casino in casa, puliscilo e rispetta la routine, poiché punire un cane lo farà semplicemente paura di te. Pazienza e buon senso dell’umorismo sono tutto ciò di cui hai veramente bisogno per aiutare il tuo cane ad adattarsi alla vita da animale domestico.

Porta il tuo cane fuori di frequente. Questa è la cosa più importante che puoi fare per insegnare al tuo cane ad alleviare se stesso all’esterno. Anche se può sembrare eccessivo, prova a portarlo fuori il più frequentemente possibile, circa ogni mezz’ora. Attenersi a un programma e cercare di non perdere nemmeno uno designato “fuori orario”, poiché il cane imparerà ad associare questi viaggi esterni ad alleviare se stesso.
Se stai addestrando un cucciolo, dovrai portarlo fuori più frequentemente. I cuccioli hanno piccole vesciche e non possono tenere fisicamente la loro pipì per lunghi periodi di tempo.

Metti il ​​tuo cane su un programma di alimentazione. Dai da mangiare al tuo cane alla mattina e alla sera, quindi attendi 20-30 minuti prima di portarlo fuori. Avere un programma di alimentazione renderà più facile prevedere quando il tuo cane dovrà andare in bagno, rendendo più semplice la pulizia della casa.
I cuccioli devono essere nutriti tre volte al giorno. Se hai un cucciolo, programma anche una poppata regolare per l’ora di pranzo. Ancora una volta, un cucciolo dovrebbe avere più opportunità di uscire, poiché ha una vescica più piccola.

Impara a interpretare i segni che il tuo cane deve seguire. I segni includono camminare rigido, annusare il pavimento come se stesse cercando un posto dove andare, tenendo la coda in una posizione divertente, e così via. Se il tuo cane mostra che ha bisogno di andare in bagno, portalo fuori subito, anche se è prima del tempo stabilito per uscire.
Includi un segnale verbale, come dire “fuori” prima di tirarlo fuori. Alla fine, sarai in grado di chiedergli se deve uscire, semplicemente pronunciando la parola.
Quando inizi ad addestrare il tuo cane ad uscire, gli stai insegnando che quando sente il bisogno, significa che è ora di uscire. Ogni volta che il tuo cane esce con successo, l’idea che il bagno = esterno è rafforzata.

Scegli un posto designato all’esterno. Scegli nel tuo cortile, o se non ne hai uno, vicino a una macchia verde di erba da qualche parte. Riporta il tuo bastone nello stesso posto ogni volta che esci. I cani sono creature abituali. Puoi aiutare il tuo cane a sentirsi a proprio agio e meno ansioso scegliere un buon posto da usare come “bagno” ogni volta che esce. Usa uno spunto verbale come “diventa banale” quando hai raggiunto il punto. Imparerà ad associarlo al luogo.
Ricorda di seguire le ordinanze della tua città riguardo al ritiro dopo l’animale. Se non hai altra scelta che lasciare che il tuo cane usi un posto pubblico come bagno, porta una borsa in modo da poter raccogliere i rifiuti e smaltirli.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti